Il Partito per gli Animali chiede un divieto europeo dell'allevamento dei visoni


Leggi di più

    Diventa attivo

Cosa rappresentiamo

Notizie

Il massacro di oltre 500 cervi e cinghiali in Porto­gallo conferma la neces­sita’ di mettere in regola la caccia

Il partito per i diritti degli animali portoghese PAN (Gente-Animali-Natura) ha condannato fortemente l’uccisione di 540 animali da 16 cacciatori in Portogallo il mese scorso ed ha costretto il Ministero dell’Ambiente e l’Azione Climatica di dare spiegazioni. ‘Uccidere per svago e sport e’ semplicemete disumano e rappresenta un degrado serio della societa’’, dice PAN. ‘E’ semplicemente incredibile...

Blog di Esther: Andiamo verso un 2021 piu’ verde e meglio per gli animali

Sta arrivando il periodo festivo e il capo d’anno. Per molte persone e’ un periodo di riflessione e di decidere di cambiare alcune cose nella vita nel prossimo anno. Anche i politici qui nei Pasei Bassi possono prendere il tempo durante le ferie dal 18 dicembre per riflettere. E’ molto necessario, poiche’ come ho gia’ scritto all’inizio del 2020; il mondo e’ a un punto di cambio e i prossimi anni ...

Partito per gli Animali: “Rendere l'ecocidio un reato penale; rico­noscere la distru­zione della natura come un crimine"

Il Partito per gli Animali dei Paesi Bassi vuole che le aziende e i paesi che causano gravi danni all'ambiente siano perseguiti e condannati a livello internazionale. L'ecocidio è un crimine in cui gli ecosistemi vengono persi per negligenza, danneggiamento o distruzione e quindi dovrebbe essere sulla lista dei crimini che possono essere portati dinanzi alla Corte penale internazionale, secondo il...