Worldlog Settimana 09 – 2012


27 febbraio 2012

Nella Camera il nostro partito è finalmente riuscito a realizzare una banca dati pubblica per le sprimentazioni con gli animali nei Paesi Bassi. Anche il commerciante di scimmie “Hartelust” che opera nella città di Tilburg deve pubblicare i dati degli animali che importa per le sperimentazioni con gli animali. In questo modo molte sperimentazioni inutili potranno essere prevenute!

Gli allevatori commerciali di animali per le sperimentazioni, come Hartelust, fin’ora non avevano l’obbligo di registrarsi ne di fornire dei report come invece sono le regole per gli altri enti per gli animali per le sperimentazioni. Abbiamo richiesto da tempo che gli allevatori e commercianti non siano più esclusi da queste regole. Inoltre, al momento non vi è alcuna registrazione centrale per gli animali per le sperimentazioni. Specialmente i risultati di sperimentazioni fallite spesso non vengono pubblicati. Così si perde l’opportunità di imparare da questi fallimenti e sperimentazioni vengono fatte doppiamente pe questa mancanza di informazioni. Grazie al Partito per gli Animali cambierà: il governo lavorerà per una banca dati pubblica con tutti i dati delle sperimentazioni. E’ quindi una buona notizia!

L’Unione Europea ha concordato che dal 2013 vi sarà un divieto totale per le sperimentazioni con animali per trucchi. Anche se l’industria dei trucchi sa da anni che questo divieto sia in arrivo, i produttori hanno appena richiesto di ritardarlo. La Camera ha accettato una nostra mozione che dice che i Paesi Bassi non debbano accettare un ritardo e chiede al governo di fare un programma entro il primo aprile 2012.
Questa settimana abbiamo ricevuto una email di ringraziamento del prottetore di delfini Erwin Vermeulen di Sea Shepherd, che è stato trovato innocente su tutti i punti dal giudice giapponese. Il Giappone quindi l’ha tenuto come prigioniero politico in condizioni pessime mentre era innocente. Il Ministro Verhagen era in Gipappone per parlare con Mitsubishi sul futuro di NedCar. Ha visto l’opportunità di parlare delle possibilità di esportare la carne di vitello e il pollo dai Paesi Bassi. Ma purtroppo non ha detto niente sull’ingiustizia che i giapponesi abbiano dimostrata nei confronti di Erwin Vermeulen.

L’Università di Wageningen ha nominato il Prof. Boom professore nell’ambiente dei sostituti della carne. Il primo Professore in questo ambito (chiamato “Peas”) nel mondo! La fondazione verrà da “crowdfunding”; piccoli contributi da persone che credono nello sviluppo di sostanze che possano sostituire la carne e che convincano i carnivori di mangiare le proteine vegetali. Al momento la metà del grano a livello mondiale viene mangiato dall’allevamento del bestiame, mentre potremmo alimentare 30 milliardi di persone utilizzando le proteine vegetali. Guardate su questo sito per ulteriori informazioni. http://www.thepeasfoundation.nl/index.php?option=com_content&view=article&id=64&Itemid=50

Più che mai c’è bisogno del nostro partito: dappertutto le interesse degli animali vengono ignorate. Nel quotidiano olandese “Het Parool” è stato pubblicato un articolo interessante sulla macellazione degli elefanti in Africa. Fortunatamente la gente comincia a realizzare che la difesa dei “non-umani” è sempre più comune. Dal 10 al 15 aprile gli scienziati di tutto il mondo parleranno sul nuovo fenomeno dei partiti che difendono i diritti di animali, natura e ambiente, e il nostro partito sarà presentato con grande emfasi, essendo il primo Partito per gli Animali eletto nel parlamento nel mondo.

Infine presentiamo le immagini della “produzione” di carne suina nel Regno Unito. Solo le persone più coraggiose potranno resistere e guardare queste immagin. State attenti! Anja Hazekamp, che mi sostituisce nella Camera, ha fatto domanda nella Camera, per prevenire che la carne di questa provenienza barbara possa essere venduta nei negozi dei Paesi Bassi.

Alla prossima settimana!