Worldlog Settimana 05 – 2012


30 gennaio 2012

Una bella novità per cominciare. Il Partito per gli Animali 1 ha avuto nel 2011 la più grande crescita dei suoi iscritti di tutti partiti politici dei Paesi Bassi! Nel 2011 abbiamo potuto dare il benvenuto ai 640 iscritti, una crescita di ben 5,5 percento. Secondo il Centro Documentazione Partiti Politici Olandesi il nostro partito ha avuto la più forte crescita, sia relativo, sia assoluto, nel 2011.

E cresciamo senza interruzione dal nostro ingresso nel Parlamento nel Novembre 2006. Una bella citazione da parte del nostro presidente Luuk Folkers a riguardo: "Questo è veramente un fantastico messaggio per il nostro partito. Sempre più persone si sentono legati ai nostri principi base di compassione, sostenibilità, libertà personale e responsabilità. Il picco nella crescita dei nostri membri abbiamo visto attorno al dibattito sulla macellazione rituale senza l’uso di anestetici, la Resistenza Crescente contro la nuova Legge per la Natura da parte del sottosegretario Bleker".

Anja Hazekamp è stato installato Martedì, come deputato per il periodo del mio congedo di maternità. In un bellissimo articolo d’opinione ha immediatamente chiarito cosa pensa della politica della caccia del sottosegretario Bleker. Anja, avanti cosi!

Giuramento Anja Hazekamp

Abbiamo inoltre ricevuto una bella notizia dal Brasile, dove riceviamo i complimenti da parte della stazione radio brasiliana “Defense for Animals”. Da parte mia i complimenti alla stazione radio. Speriamo che riescano a raggiungere tante persone in Brasile e il Portogallo con il loro messaggio amichevole per gli animali.

Su richiesta del Partito per gli Animali a breve ci sarà un dibattito nel Parlamento con il Ministro degli Affari Esteri Rosenthal sulla caccia illegale alle balene da parte del Giappone e il processo contro il volontario Olandese Erwin Vermeulen, del Sea Shepherd. Dalle risposte alle nostre precedenti domande risulta che il governo in nessun modo intende interferire con l’arresto di Erwin. Ed anche sulle azioni pericolose da parte della flotta ai balenieri giapponesi, che hanno gettato dei ganci alle persone nei gommoni, regna solo un gran silenzio…

Erwin Vermeulen

Giovedì ha avuto inizio nella città giapponese Wakayama il processo contro Erwin, che come ho spiegato nel mio Worldlog della settimana scorsa, è arrestato dal 16 dicembre perché, durante il trasporto di delfini catturati, avrebbe dato una spinta a un collaboratore d’albergo giapponese.
Noi abbiamo il sospetto che Vermeulen è vittima nella battaglia politica tra il Giappone e i Paesi Bassi sulle azioni sul mare. Sea Shepherd naviga sotto bandiera Olandese. Il Giappone si lamenta ogni anno con i Paesi Bassi quando comincia la caccia alle balene, perché quest’organizzazione ostacola i cacciatori delle balene.
Ieri c’è stata la proiezione benefica di The Cove. Noi abbiamo organizzato questo pomeriggio per raccogliere fondi per l’assistenza legale di Erwin. Esther Ouwehand era presente. Più su questo nel Worldlog della prossima settimana!

proiezione benefica