Worldlog Settimana 38 – 2012


17 settembre 2012

Oggi il primo Worldlog dopo l’estate. Un’estate nella quale non siamo stati fermi, ma abbiamo fatto la campagna elettorale per le elezioni del parlamento che si sono svolte la settimana scorsa( 12 settembre).

Torneremo di nuovo con 2 seggi nel parlamento dei Paesi Bassi, un risultato fantastico! Il nostro partito è cresciuto di ben 45% nel numero dei voti in confronto alle elezioni del 2010 (dall’1,3 all’1,9 percento), e con questo siamo il partito con la più grande crescita di queste elezioni e ci è mancato pochissimo e avremmo ottenuto il terzo seggio.

E 'stata una campagna entusiasmante, perché la lotta tra il Partito del Lavoro (socialdemocratici) e il Partito popolare per la libertà e la democrazia (liberale) ha prevalso. Un gran numero di elettori ha votato strategicamente su una di queste parti, ma per fortuna molti elettori sono rimasti fedele ai loro ideali!

E 'sicuramente evidente che non siamo una mosca effimera, come molti critici avevano previsto quando siamo stati eletti nel 2006 per la prima volta in Parlamento. Siamo riusciti a conquistare il cuore di persone e un numero crescente di persone non sceglie di conseguire interessi a breve termine dell’uomo, ma mettono al centro la compassione e la sostenibilità.

In fondo troverete un servizio fotografico con il meglio della nostra campagna.

Prossimo periodo sarà caratterizzato dalla formazione di un nuovo governo. Se i partiti sono disposti a realizzare i loro programmi elettorali c'è da formare un’ampia coalizione basata sulla compassione e la sostenibilità.

Negli anni a venire Esther Ouwehand ed io ci impegneremo fortemente per mettere gli interessi degli animali, la natura e il nostro ambiente alto nell'agenda politica e di realizzare una politica più sostenibile. E ciò sicuramente avverrà perché non più una maggioranza contro il benessere degli animali (i partiti ostili agli animali sono diminuiti in modo significativo nel numero dei seggi). La nostra lotta contro l'allevamento intensivo è ora otterrà molto più possibilità di buon esito.

Abbiamo quindi fatto subito delle interrogazioni parlamentari circa la gassazione di 30.000 pulcini da carne. I pulcini gassificati sono sopravvissuti a un incendio nelle loro stalle, ma visto che non hanno più 'valore economico', sono stati comunque uccisi. Incredibile!

In Congo, è scoperto una nuova specie di scimmie dagli scienziati. Buone notizie, si potrebbe pensare, ma la cosa bizzarra è che questa scimmia non è visto per la prima volta in natura, ma rinchiuso in una gabbia ..

Infine, non voglio farvi mancare la grandiosa notizia dall'Australia. Il Parlamento australiano ha impedito che una grossa barca da pesca dei Paesi Bassi, il cosiddetto super-peschereccio, potrà pescare lì nel prossimo futuro. I parlamentari hanno votato Giovedì per una proposta per fare prima per due anni della ricerca naturalistica.

Alla prossima settimana!

Marianne

Azione contro le mega stalle, posizionamento di cartello con la scritta "Stanco di allevamento industriale."

Esther Ouwehand mette hotel per api davanti all’ufficio del primo ministro per richiamare l'attenzione sulla mortalità globale delle api.

Sulla foto con i volontari della cena elettorale ad Amsterdam.

Azione contro l’apertura di una stalla giga nei Paesi Bassi, dove saranno prodotti ogni anno 70 mila suini da macello e 7 milioni di polli.

Intervista con Frits Wester, cronista politico del canale televisivo RTL 7.

Mega pubblicità di 40 metri di larghezza lungo un autostrada molto trafficata.

Azione per la protezione del Mare del Nord: dichiarazione simbolica come riserva marina.

Giovani del partito che fanno il primo slogan, in tutto il mondo, per delle elezioni con muschio con il messaggio 'fermatevi con l’abbattimento delle foreste”.

Intervento durante serata elettorale.