Worldlog Settimana 22 – 2014


26 maggio 2014

Nel momento di scrivere questo Worldlog, sembra che abbiamo raggiunto un nuovo punto importante per gli animali, la natura e l’ambiente. Il nostro partito ha ottenuto il 4,2 percento dei voti, il che rappresenta largamente un seggio nel parlamento europeo. Per la prima volta nella storia è rappresentato un partito che rappresenta le interessi degli animali in un parlamento internazionale. E’ un risultato di cui possiamo essere fieri!10344797_729321183787278_1135002843831570494_n

Qui sotto trovate una bellissima compilazione di foto della nostra campagna. Vorrei ringraziare tutti quelli che si sono impegnati per rendere il nostro partito più grande e visibile recentemente. Che bella squadra che abbiamo. E naturalmente il nostro elenco di candidati con persone dai Paesi Bassi, e dall’estero, e molto supporto da persone celebri come ad esempio Paul McCartney, Maneka Gandhi, John Coetzee, Will Kymlicka, Bob Barker e Tom Regan. Fantastico che ci supportano!

Bn1nOLVIEAAjiqe IMG_544676660091129 20140514124105_IMG_5127 Twee veewagens

Anche ‘Tierschutspartei’ hanno ottenuto un seggio. Molto bene che potremo lavorare insieme in Bruxelles contro le “tradizioni” che vanno contro le interessi degli animali e gli incentivi agricolturali che sono troppo alti.

Duitsland

E molto importante anche unirci contro Bruxelles per quanto riguarda il trasporto per gli animali. La settimana scorsa è venuto fuori che il commissario europeo Borg non vuole implementare delle regole per ulteriormente minimizzare il trasporto di animali in Europa. I Paesi Bassi e la Danimarca avevano chiesto di avere tali regole, con il supporto anche della Germania, l’Austria ed il Belgio.

Anche il parlamento europeo voleva una durata massima per i trasporti. Avevo quindi successivamente chiesto di eseguire la nostra mozione nella quale chiediamo il governo di stabilire una durata massima per gli trasporti di animali dai Paesi Bassi. L’UE non può più, nella nostra opinione, essere una scusa per il segretario per non fare niente. Ho insistito di eseguire la mozione, ma il segretario continua a puntare il dito all’Europa. Si vede che il segretario preferisce un’eurocrazia invece di una democrazia.

Il nostro partito ha dato ordine ad investigare l’opinione del popolo olandese sui cambiamenti nell’agricoltura che tendono sempre ad andare verso l’allargamento. E’ venuto fuori che la maggioranza degli olandesi è contraria ad un allargamento del settore agricolo. E’ una buona notizia! Già da anni protestiamo contro la costruzione di grattacieli per i maiali e torri per le galline e quindi abbiamo il supporto di una maggioranza degli olandesi.Poultry

La settimana scorsa abbiamo fatto delle domande nella Camera sull’esportazione di granchi vivi alle macchine cinesi che vendono il cibo. In un programma televisivo olandese veniva dimostrato il commercio dei granchi cacciati nei Paesi Bassi. Questi granchi vengono cacciati, inscattolati vivi in plastica e mandati in giro per il mondo, soprattutto in Cina sono molto popolari. Incredibile. Abbiamo chiesto per un divieto immediato sull’esportazione dei granchi in Cina.

La settimana prossima vi saranno più novità sugli esiti delle elezioni. Buona settimana a tutti! Marianne.