Worldlog Settimana 51 – 2012


17 dicembre 2012

Una bella notizia per i visoni: siamo alla fine dell’allevamento per la pelliccia nei Paesi Bassi. Martedì scorso la Camera ha avuto un dibattito sul disegno di legge per un divieto dell’allevamento di visoni. C’è una chiara maggioranza per il divieto. Domani, martedì il 18 dicembre, si voterà nella Camera. Sarà permesso amare i visoni, ma sembra sarà vietato tenere i visoni per trasformarli in pelliccia!

Sin dall’inizio del nostro Partito abbiamo lavorato per un divieto. Recentemente abbiamo proposto una mozione nella quale chiediamo un divieto europeo per l’allevamento degli animali per la loro pelliccia. La produzione di pelliccia non è etica ne utile. Causa molto malessere per gli animali ed inquina pure l’ambiente. Ci da fastidio che vi sia questo periodo dove è consentito, poiché significa che fino al 2024 decine di milioni di animali ancora moriranno in modo crudele. Purtroppo questa era l’unica maniera per trovare una maggioranza per il divieto.

A nostro avviso il Partito per il Lavoro (PvdA) ha trascurato i pazienti olandesi con la febbre-Q. Improvvisamente non vuole più scusarsi per la decisione del governo in reazione alla febbre-Q. L’epidemia di febbre-Q (una malattia animalesca in capre e pecore) ha colpito decine di migliaia di persone. Quattromila persone si sono ammalate cronicamente ed almeno 25 persone sono morte a causa dell’infezione. Anche 50.000 pecore incinte e capre sono state uccise. Se il governo avesse reagito prima, non sarebbe stato tanto esteso.

Già a giugno abbiamo proposto una mozione, poiché il governo di allora rifiutava di scusarsi. Sosteneva di aver reagito correttamente nel periodo dell’epidemia della febbre-Q. La mozione è stata rifiutata. Siccome la Camera si era riformata, avevamo pensato di raggiungere la maggioranza e quindi abbiamo riproposto l’oggetto. Purtroppo senza esito. A luglio il Partito per il Lavoro (PvdA) votava a favore della mozione, ma improvvisamente il partito ha cambiato idea ed ha votato contro l’idea di scusarsi con i pazienti della febbre-Q. Trovo veramente incredibile e vergognante come un partito possa cambiare del tutto idea una volta che ha ottenuto la responsabilità di governare.

Una bellissima notizia da Costa Rica. Vietano tutte le forme di caccia da hobby. E’ uno splendido esempio per i Paesi Bassi. E buone notizie anche dal Vietnam e dal Sud-Africa. I paesi intensiveranno la collaborazione per quanto riguarda la tutela dei rinoceronti contro i cacciatori. Speriamo che questo bellissimo animale sarà così più tutelato, come si merita.

Continuo con notizie positive questa settimana ;-). C’è una storia forte della 86-enne Sherrey Reim Glickman sulle sue ragioni per diventare vegetariana alla sua età. Non è mai troppo tardi per cambiare i propri comportamenti e in questo modo contribuire ad un mondo migliore!

In quest’ottica le previsioni per il 2013 sono incoraggianti: il consumo di carne nell’Ovest sta diminuendo. E’ sempre più popolare un’abitudine di mangiare i vegetali.

Questa settimana è ancora impegnativa con molti dibattiti, ma dopo siamo in ferie di natale. Finisco con delle bellissime foto.

Auguro a tutti buone feste e ci vediamo nell’anno nuovo!