#FOODREVOLUTION


Richiedi un sistema alimentare sano e compassionevole

Il nostro attuale sistema alimentare è una bomba a orologeria

Le industrie mondiali della carne e dei latticini sono un focolaio di nuove malattie infettive come il coronavirus e contribuiscono in modo fondamentale all'inquinamento della nostra aria, l’acqua ed il suolo.

Sono anche una delle cause principali della crisi climatica, che minaccia le nostre comunità con inondazioni, incendi boschivi e carestie. E hanno un impatto enorme sulla fauna e la natura del nostro pianeta, che sono essenziali per il nostro benessere e per quello delle generazioni future.

Puoi aiutare a creare un cambiamento positivo! Firma e condividi questa petizione #FoodRevolution per sollecitare tutti i governi: mettete al primo posto la salute degli esseri umani, degli animali e del nostro pianeta!

Quando avremo raggiunto le 500.000 firme, presenteremo la petizione al maggior numero possibile di ministri responsabili in tutto il mondo.

Maggiori informazioni sul perché e su come cambiare qui di seguito.

Dovete accettare i cookies prima di poter guardare questo video

Piano d'azione in sette passi

Per prevenire future pandemie e affrontare le crisi climatiche e della biodiversità, dobbiamo cambiare il nostro sistema alimentare. Ecco perché sollecitiamo i governi di tutto il mondo a:

  1. Assumere una forte posizione per ridurre i prodotti animali di almeno il 75% entro il 2030. Iniziare fornendo ogni giorno un'opzione di un menu vegano nelle mense pubbliche.
  2. Aiutare gli agricoltori a passare all'agricoltura basata sulle piante.
  3. Eliminare gradualmente i sussidi per carne e latticini.
  4. Vietare il consumo e il commercio di animali selvatici.
  5. Vietare la produzione, l'importazione e il commercio di pellicce.
  6. Porre fine al trasporto internazionale di animali vivi.
  7. Imporre l'etichettatura obbligatoria su tutti i prodotti di origine animale, indicando dove e in quali condizioni gli animali sono stati allevati e macellati e qual è l'impronta ecologica del prodotto.

Perché c’è bisogno di cambiare?

Sia l'industria del bestiame che quella della pelliccia rappresentano una seria minaccia per la salute pubblica. Ogni anno, l'allevamento, il commercio, il trasporto e la macellazione di miliardi di animali per l'alimentazione e la moda aumentano il rischio di trasmissione di malattie. Tre nuove malattie infettive su quattro sono causate dal trattamento crudele e insostenibile degli animali. Il coronavirus è solo l'esempio più recente, dopo SARS, MERS, influenza suina, influenza aviaria e la malattia della mucca pazza. E, avvertono gli esperti, non sarà certamente l'ultima se continueremo a come se niente fosse.

L'industria delle pellicce si è rivelata un terreno fertile per mutazioni nel coronavirus che potrebbero dimostrarsi resistenti ai vaccini, come è avvenuto più recentemente in Danimarca, il più grande produttore di pellicce di visone al mondo. I virologi hanno persino sottolineato che l'industria della pelliccia potrebbe essere stata l'anello mancante nel salto del coronavirus dagli animali agli esseri umani.

Eppure, per decenni i leader mondiali hanno speso ingenti somme di denaro pubblico (il vostro denaro) per promuovere latticini e carne, costringendo gli agricoltori a lavorare in modo insostenibile. Hanno sostenuto allevamenti di visoni, trasporto internazionale di animali vivi e commercio di animali selvatici. Facendo ciò, i nostri governi hanno messo la salute pubblica e la vita sulla Terra in estremo pericolo.

Puoi fare in modo che avvenga un cambiamento positivo seguendo questi due passaggi:

1. Firma e condividi la petizione #FoodRevolution per sollecitare i leader mondiali a iniziare a lavorare sul piano d'azione in sette fasi per un sistema alimentare sano e sostenibile per tutti noi.

2. Fai scelte sostenibili al supermercato e passa a una dieta più vegetale.

Rendiamo questo mondo un posto migliore per le persone e gli animali.

Cominciamo oggi!

Grazie mille.

Animal Politics Foundation
(a nome dei rappresentanti dei partiti per i diritti degli animali in tutto il mondo)

Dovete accettare i cookies prima di poter guardare questo video

Firmato 77.917 volte. Puntiamo a 500.000!
jadranka vidovic firmato 3 giorni fa

Polizza della privacy